• Home
  • #natipersoffriggere

#natipersoffriggere

Il Progetto #NatiPerSoffriggere, ideato dal giornalista gastronomade Vittorio Castellani alias Chef Kumalé, e realizzato in collaborazione con la Cooperativa Animazione Valdocco a Torino e le Cooperativa Il Biscione e La Comunità a Genova, coinvolge gruppi di ospiti dei servizi di accoglienza e assistenza delle nostre citta, riservati ai cittadini stranieri richiedenti asilo e protezione internazionale.

#NatiPerSoffriggere curerà a Il Gusto del Natale un’intera sezione dei gettonatissimi cooking show, ma questa volta non saranno solo grandi chef e brave cuoche a stupire con le loro creazioni culinarie. Ai fornelli si alterneranno infatti quattro ospiti dei centri di accoglienza gestiti dalla Cooperativa Pietra Alta del Consorzio La Valdocco, sono persone provenienti da Paesi lontani: India, Afghanistan, Ghana e Nigeria che sveleranno in esclusiva per voi i segreti delle loro ricette tradizionali, ma che porteranno anche una testimonianza di grande valore umano della loro esperienza.

Il Progetto #NatiPerSoffriggere vede nei settori della ristorazione e della cultura gastronomica un elemento d’integrazione socio-culturale e occupazionale, per questo motivo stiamo progettando una serie di azioni, alcune già sperimentate con successo in questi mesi, altre ancora in fase di studio. Sono attività che intendono far leva sulle conoscenze e competenze maturate dai migranti nel loro percorso di vita, nei rispettivi Paesi d’origine, valorizzando i saperi e le competenze acquisite in ambito culinario, ma non solo, per adattarle e renderle spendibili nel nostro contesto per scopi occupazionali e/o di utilità sociale e culturale. 

Il Progetto #NatiPerSoffriggere rappresenta al tempo stesso una palestra linguistica e di abilità sociali, un osservatorio sui temi del rapporto alimentazione-salute, un laboratorio sull’intercultura a tavola, organizza attività formative propedeutiche all’inserimento lavorativo, ma anche attività culturali all’insegna dell’edutaiment per la comunità in occasione di manifestazioni, iniziative ed eventi o rivolte agli addetti ai lavori (educatori-insegnanti) organizzando cooking class, cooking show e serate gastronomiche social a tema, cucinate dagli ospiti dei centri di accoglienza o in strutture e/o eventi esterni e aperti al pubblico.  E poiché la strada si fa camminando, all’orizzonte del Progetto #NatiPerSoffriggere si intravedono obiettivi ambiziosi: l’apertura di un FoodLab di Refugee food, l’allestimento di un Food Truck itinerante per servire il più autentico street food, la redazione di libri e video ricettari, il gemellaggio con altri progetti simili in Europa.

Dicci che ti Piace #NatiPerSoffriggere >

Segui l'evento su facebook e condividi con noi il tuo Natale 2016

facebook

Promoters

Partner

Collaborazioni

Contributi

Patrocini

Media Partner